Perché i gatti fanno le fusa?

129

Per tutti coloro che sono appassionati di gatti domestici, non esiste un suono così caratteristico (e quasi sempre così confortante) come le loro fusa.

Dopo che sono state avanzate varie teorie per spiegarlo, ora si ritiene che sia prodotto attraverso vibrazioni intermittenti dei muscoli laringei e diaframmatici durante l’inspirazione e l’espirazione, in uno schema e una frequenza coerenti tra 25 e 150 Hertz.

Simile a un motore fluido, spesso si presume che sia un’espressione di soddisfazione o benessere. Tuttavia, gli studi sembrano dimostrare che viene utilizzato anche per comunicare altre emozioni e bisogni, compresi quelli vissuti in momenti di stress e disagio.

Ma dopotutto o quali sono le cause o fare le fusa? Le ragioni della loro esistenza non sono ancora del tutto chiare, tra i tanti altri comportamenti caratteristici dei gatti, ci sono già alcune considerazioni sulle ragioni principali per farlo. Conoscili!

1. Comunicazione materna

Fare le fusa è la prima forma di comunicazione tra una gatta e i suoi gattini appena nati.

Durante e dopo il parto, lo usa per calmarli. Una volta terminato, è attraverso di lui che può mostrare loro la sua posizione nei primi giorni di vita, mentre sono ancora ciechi e sordi, in cerca di sicurezza, calore e cibo.

Non appena imparano a fare le fusa, iniziano anche a comunicare con la madre attraverso di essa, permettendole di individuarli più facilmente e di riconoscere anche la loro disposizione, confermando che stanno bene.

Questa forma di comunicazione rafforza la connessione tra le due parti ed è simile a quella stabilita tra noi e i nostri gatti. Usano le fusa per attirare la nostra attenzione o chiedere il nostro affetto e, mentre rispondiamo a questa chiamata, incoraggiamo una ripetizione continua di questo comportamento.

2. Ricerca di cibo

Definito come “fusa di richiesta”, questo appello di un felino affamato ha una componente di frequenza più alta, simile a quella di un bambino che piange, dove il suono normale viene cambiato in uno di carattere più urgente.

Questo cambiamento specifico ci fa istintivamente voler aiutare, quindi rispondiamo alla richiesta del nostro gatto ogni volta che inizia a fare le fusa disperatamente, con l’offerta di cibo.

3. Richiesta di aiuto

Molti gatti fanno le fusa quando hanno paura e si sentono angosciati o apprensivi, come nel caso della sensazione diffusa nelle comuni visite dal veterinario.

Altri lo fanno quando soffrono o soffrono, non solo per calmarsi ma anche per trasmettere il messaggio che sono in pericolo e hanno bisogno di aiuto.

Pertanto, è possibile che le fusa possano essere un meccanismo scatenante per mantenere la calma in situazioni avverse e aiutare a gestire il dolore e il disagio.

4. Per la guarigione o il recupero

Si ritiene che le fusa possano anche aiutare i gatti a riprendersi più rapidamente dalle malattie o dai processi di guarigione.

In effetti, i ricercatori hanno dimostrato che le basse frequenze della sua gamma sonora corrispondono a quelle utilizzate nei trattamenti delle fratture e in altri processi dolorosi. E questo potrebbe spiegare perché i gatti sono in grado di resistere a cadute elevate e hanno meno complicazioni dopo l’intervento chirurgico rispetto ai cani.

Perché la loro straordinaria capacità di produrre vibrazioni all’interno del proprio corpo li aiuterebbe nella crescita muscolare, nella flessibilità articolare, nel miglioramento della densità ossea, nell’alleviare la respirazione (per controllare la dispnea), nella diminuzione del dolore e del gonfiore (come nei casi di edema) e anche nella guarigione delle ferite.

5. Pura felicità

E, naturalmente, anche i gatti adulti possono fare le fusa semplicemente perché sono felici!

Quando interagiscono con persone o altri animali per i quali provano affetto. Quando si trovano in un ambiente rilassato e familiare dove si sentono bene. Quando hanno il loro oggetto preferito vicino e si rotolano o lo strofinano.

Anche se potremmo non sapere esattamente cosa sta cercando di dirci il nostro gatto con le sue fusa in un dato momento, è sempre meglio prestare attenzione.

È essenziale cercare di capire il contesto, il loro linguaggio del corpo, il tono che usano e le loro risposte alle nostre reazioni. Il tempo trascorso insieme contribuirà poi ad una maggiore conoscenza dei propri comportamenti naturali e dei segni caratteristici, aiutando a creare legami e rafforzando la relazione.

Se vuoi tenerti aggiornato sulle principali caratteristiche e comportamenti del tuo felino, oltre a garantire che tutti i tuoi atti medici e i dati più importanti siano registrati, installa l’App Petable. Disponibile per iPhone e Android: