Come cucinare in lavastoviglie

181

Sì, avete letto bene: è possibile cucinare con la lavastoviglie. Infatti, sebbene suoni molto moderno, c’erano già riferimenti sull’argomento negli anni ’80, e persino un libro specifico scritto dalla scienziata e blogger Lisa Casali che è stato pubblicato in Italia nel 2011 e ripubblicato due anni dopo in Spagna (e che che trovi a fine articolo). Sebbene abbia i suoi vantaggi, in realtà la lavastoviglie non è progettata per questo scopo quindi cerca di farlo sporadicamente o per togliersi dai guai, ad esempio se il tuo microonde o il tuo piano cottura in vetroceramica si sono guastati solo all’ora dei pasti.

Articolo correlato

Le cose che non diresti mai possono essere lavate in lavastoviglie

Questo metodo parte dall’idea di sfruttare le temperature generate durante il lavaggio per cuocere ciò che viene introdotto in contenitori chiusi ermeticamente, qualcosa come una variante della sana cottura a vapore. Ogni lavastoviglie ha caratteristiche specifiche e programmi diversi a temperature diverse, ma la maggior parte utilizza acqua calda e vapore, che sarebbero equivalenti a quel processo di cottura. Tuttavia, ci sono una serie di considerazioni che devono essere prese in considerazione e che dettaglieremo di seguito.

PRECAUZIONI PER LA COTTURA IN LAVASTOVIGLIE

Da un punto di vista ecologico è molto interessante sfruttare il calore della lavastoviglie per cuocere i cibi, e ancor di più considerando il prezzo dell’energia elettrica degli ultimi mesi. Tuttavia, va tenuto conto anche di questo potrebbero esserci residui di cibo nella lavastoviglie che, sommata all’umidità, può diventare il perfetto terreno fertile per batteri e altri organismi indesiderati dal punto di vista dell’igiene alimentare.

  • Ci sono cibi che necessitano di una temperatura più alta per cucinare rispetto a quella offerta dalla lavastoviglie, quindi a volte potrebbe essere necessario finire di cuocere in vitro sia in modo che non sia crudo sia per eliminare eventuali microrganismi. Questo è particolarmente vero per pollame, manzo, maiale e pesce.
  • È altresì il caso delle uova poiché, sebbene nei cicli di lavaggio si raggiungano temperature elevate, non sono sufficientemente elevate per distruggere agenti patogeni come la Salmonella.
  • Se sei curioso di provare questo metodo, l’ideale è scommettere sul ricette a base di verdure come ratatouille o uno qualsiasi di quelli che abbiamo selezionato per te –e che troverai di seguito–.

Icone

COME CUCINARE IN SICUREZZA CON LA LAVASTOVIGLIE

Per provare questa curiosa modalità bisogna tenere presente che, pur avendo molti vantaggi in termini di consumo, in nessun caso si deve trascurare l’igiene alimentare. Pertanto, prendere nota dei seguenti punti.

  • Pulizia. Se normalmente la cucina va disinfettata, in questo caso a maggior ragione. Lavati bene le mani e pulisci accuratamente il piano di lavoro e gli utensili che intendi utilizzare.
  • contenitori. È essenziale che i contenitori che intendi utilizzare siano sigillati ermeticamente e possano resistere a queste temperature. Quelli ideali sono quelli in vetro con chiusura in gomma e clip. È inoltre possibile utilizzare i sacchetti per il confezionamento sottovuoto, assicurandosi preventivamente che consentano la cottura dei cibi.
  • Cibo. Scegliete sempre ingredienti freschi e di alta qualità da conservare in frigorifero fino al momento dell’utilizzo. Nel caso di utilizzo di prodotti surgelati, non rompere la catena del freddo e lasciarli scongelare al proprio ritmo in frigorifero.
  • Preparazione. Idealmente, dovresti tagliare gli ingredienti a pezzetti in modo che cuociano bene, questo è importante nel caso del pollo o della carne.
  • Posizionamento. Una volta riempito, mettete il barattolo nella parte superiore della lavastoviglie, preferibilmente al centro. L’apertura della lavastoviglie sarà calda quindi fai attenzione a non scottarti.
  • Consumo immediato. Se mangi subito il cibo eviterai che si deteriori e sarà più gustoso e puntuale! Nel caso delle composte fatele raffreddare e poi mettetele in frigo a scaldare.

Articolo correlato

Ricette sempre ma povere di calorie per continuare a gustare il cibo senza rimorsi

COME RISPARMIARE ENERGIA CUCINANDO IN LAVASTOVIGLIE

Cucinare in lavastoviglie può far risparmiare energia, e quindi denaro, poiché viene utilizzato il calore dell’apparecchio per cucinare il cibo. Per fare questo, il loro compito sarebbe quello di cuocere il cibo mentre il resto delle stoviglie viene lavato, quindi è essenziale che il contenitore sia ermetico poiché altrimenti potrebbero entrarvi detersivi o altri prodotti.

  • Preparare il cibo in lavastoviglie è un buon trucco può tirarti fuori dai guai se il tuo microonde si è rotto. In tal caso, puoi sempre usarlo senza detersivo.