Baccalà in bianco
Ricettario

Baccalà in bianco: ricetta semplice e gustosa

Il baccalà in bianco è un piatto tradizionale della cucina mediterranea che affonda le sue radici nella storia marinara delle popolazioni costiere. Si narra che anticamente i marinai portoghesi e spagnoli conservassero il pesce salato in sale per lunghi periodi di tempo durante le lunghe traversate oceaniche. Una volta sbarcati sulle coste italiane, il baccalà veniva poi risciacquato e cucinato in semplici ma gustose preparazioni, come appunto il baccalà in bianco. Questo piatto simplice ma ricco di sapore è diventato un simbolo della cucina tradizionale, apprezzato per la sua versatilità e la sua bontà. Ecco una ricetta tradizionale per preparare il baccalà in bianco e deliziare il palato di famiglia e amici.

Baccalà in bianco: ricetta

Il baccalà in bianco è un piatto classico e gustoso della cucina mediterranea. Per prepararlo, avrai bisogno di baccalà già ammollato, aglio, prezzemolo, olio extravergine d’oliva, pepe nero e sale q.b.

Per la preparazione, inizia tagliando il baccalà a pezzi e ponendolo in una pentola con acqua fredda. Porta ad ebollizione e cuoci per circa 20 minuti. Scolalo e sgocciola bene. In una padella, aggiungi olio d’oliva e aglio tritato e fai soffriggere leggermente. Aggiungi il baccalà e cuoci a fuoco basso per circa 15-20 minuti, girando delicatamente di tanto in tanto. Aggiungi prezzemolo fresco tritato, pepe nero e sale q.b. Continua a cuocere fino a quando il baccalà risulterà morbido e ben cotto.

Il baccalà in bianco è pronto per essere gustato! Servilo caldo accompagnato magari da una fetta di pane tostato o da un contorno di verdure. Buon appetito!

Possibili abbinamenti

Il piatto di pesce in bianco si presta ad essere abbinato con una varietà di contorni e accompagnamenti che esaltano il suo sapore delicato e ricco di sapidità. Tra le opzioni più classiche e apprezzate possiamo trovare le patate lesse condite con olio extravergine d’oliva e prezzemolo, la purea di fave fresche o di piselli, oppure una insalata di pomodori freschi e cipolla rossa. Questi contorni offrono contrasto di consistenze e sapori che completano il piatto principale.

Per quanto riguarda le bevande, il baccalà in bianco si sposa bene con vini bianchi freschi e leggeri, come un Vermentino o un Sauvignon Blanc. La freschezza e la acidità di questi vini aiutano a pulire il palato dopo il pesce, mentre il loro profumo fruttato armonizza con il sapore delicato del piatto. Se preferisci la birra, puoi optare per una birra chiara e fresca, come una Pilsner o una Pale Ale, che contrastano bene con la sapidità del baccalà.

In definitiva, il baccalà in bianco si presta ad essere abbinato con una varietà di contorni e bevande che ne esaltano il gusto e lo rendono un piatto completo e appagante per il palato. Buon appetito!

Idee e Varianti

Ci sono diverse varianti del baccalà in bianco che consentono di personalizzare il piatto e renderlo ancora più gustoso. Ecco alcune idee rapide:

1. Baccalà in bianco con pomodori: aggiungi pomodori freschi tagliati a pezzetti durante la cottura, per un tocco di freschezza e colore.

2. Baccalà in bianco all’acqua: cuoci il baccalà direttamente in acqua senza soffriggere l’aglio, per una versione leggera e delicata.

3. Baccalà in bianco con cipolle: aggiungi cipolle tagliate a fette sottili durante la cottura per un sapore più intenso e aromatico.

4. Baccalà in bianco al limone: spremi del succo di limone fresco sul baccalà prima di servire, per un tocco di acidità e freschezza.

5. Baccalà in bianco con peperoni: aggiungi peperoni tagliati a striscioline durante la cottura per un tocco di colore e sapore dolce.

Sperimenta queste varianti e trova quella che più ti piace! Buon appetito!

Potrebbe piacerti...