60 cose da fare e vedere a Firenze: a te la scelta

316

Non fingiamo che tu soffra di sindrome di Stendhal, ma ti avvertiamo che era in Firenze dove lo scrittore francese aveva il battito cardiaco accelerato e gli entravano vertigini, tremori e palpitazioni… Perché la bellezza del capoluogo toscano può essere travolgente. Certo, siamo sicuri che il numero di turisti che lo visitano – con alcuni arriverai persino a schiantarti letteralmente – ti terrà con i piedi per terra. Anche così, per non perdere il contatto con il mondo, abbiamo preparato un elenco di 60 cose da fare e vedere a Firenze. In questo modo, mentre sbarri, manterrai le tue pulsazioni sotto controllo.

Che lo spettacolo abbia inizio, perché passeggiare per Firenze È come camminare sul palco di uno spettacolo.

60 cose da fare e vedere a Firenze

  1. Difficile – praticamente impossibile – scegliere un posto speciale a Firenze… lo sono tutti. Ma, dal momento che devi iniziare da qualche parte, non lasciare il Piazza del Duomo.
  2. Visto che sei alla porta… devi visitare il duomo di Firenze, Santa Maria de la Flor. Vai su Cupola del Brunelleschi e per il campanile di giotto, scendi al cripta, Inserisci il Museo, passare attraverso il battistero Non perderti nulla, leggi il nostro articolo Duomo di Firenze: tutto sulla tua visita e godere. Se vuoi sfruttare al meglio la cupola del Brunelleschi, puoi prenotare una visita guidata qui – include l’ingresso al museo, al battistero, al campanile e alla cripta. E, se quello che vuoi è una visita guidata alla cattedrale, al museo e al battistero, qui hai un’altra opzione.
  1. Guarda queste nomi nei telefoni delle case. Solo a Firenze troverai persone chiamate Neri, Lapo, Duccio o Cosimo.
  2. A proposito di Cosimo… de Medici, andate a rendere omaggio alla sua tomba, ea quella dei suoi parenti, al his Cappella Medicea sul Basilica di San Lorenzo.
  3. Da amanti delle biblioteche, a Firenze non ci siamo persi Biblioteca Mediceo Laurenziana in piazza San Lorenzo. Non dovresti nemmeno smettere di vederla.
  4. Attraversa mille volte il ponte più famoso della città: il Ponte Vecchio. E, mentre lo attraversi, scopri il nostro curiosità sul Ponte Vecchio di Firenze Così sai dove cammini
  5. Saluta il fiorentino più famoso del mondo: il David di Michelangelo sul Galleria dell’Accademia. Se non sei atteso e vuoi che ti vengano raccontati tutti i dettagli di questo capolavoro, puoi salta le code e goditi un visita guidata –Qui puoi vedere prezzo e caratteristiche–. È anche possibile combinar la visita con la Galleria degli Uffizi e un tour della città – qui puoi vedere i dettagli e noleggiare.
  1. Non lasciare la Galleria dell’Accademia senza aver visto la collezione di Violini Stradivari.
  2. Prova un panino col lampredotto in una delle bancarelle che troverete in giro per la città. Vi avvertiamo: i fiorentini lo adorano, gli altri… Ve lo raccontiamo nel nostro articolo su piatti tipici di Firenze.
  3. Visitare il Basilica di Santa Croce con cautela, è qui che ha dato a Stendhal il suo famoso “jamacuco”.
  4. Metti una moneta in bocca al porcellino –Maiale in italiano, anche se è un cinghiale– dopo avergli toccato il muso per incitare alla buona sorte. Le monete servono a buon fine: vengono donate all’Opera della Divina Provvidenza Madonnina del Grappa.
  1. Assapora un gelato al cioccolato a Vestri. Non farti prendere in tutte le gelaterie del centro con giganteschi mostri turistici.
  2. Goditi l’ARTE con le lettere maiuscole nel Galleria degli Uffizi: Botticelli, Leonardo da Vinci, Raffaello, Michelangelo, Caravaggio, Rubens, Rembrandt, Van Dyck, Velázquez… Alla Galleria degli Uffizi ti raccontiamo tutto: tutto quello che ti serve per la tua visita. Ma se non vuoi che te lo diciamo ora, ma piuttosto che te lo raccontiamo davanti ai quadri, puoi assumere un visita guidata e salta anche la coda dei biglietti – qui puoi vedere prezzo e caratteristiche. Come prima, è possibile combinar la visita con la Galleria dell’Accademia e un tour della città – qui puoi vedere i dettagli e noleggiare.
  3. Visita l’unico chiesa romanica della città: il Basilica di San Miniato al Monte. Uno dei nostri 11 chiese a Firenze da non perdere.
  4. Non perdere l’occasione di visitare il Cimitero Delle Porte Sante, il cimitero delle porte sante, proprio accanto a San Miniato al Monte.
  5. ecco il tramonto da Piazzale Michelangelo. Arriva presto, perché non sarai l’unico con quell’idea.
  1. Non sono famosi come l’Ultima Cena di Leonardo da Vinci a Milano, ma ce ne sono anche parecchi Cenacoli –Freschi dell’Ultima Cena nei refettori dei conventi– cosa vedere a Firenze. Alcuni dei più famosi sono quelli di Ognissanti, a partire dal Santa Apollonia e di San Michele a San Salvi.
  2. Goditi un bistecca alla fiorentina, il ribeye più conosciuto in Italia. Perché non tutto sarebbe stato lampredotto nel piatti tipici di Firenze. Già post, che ne dici di fare un tour gastronomico della città? Qui puoi vedere com’è. O anche imparare a cucinarli con un Corso di cucina toscana -Ecco i dettagli.
  3. Attiva il contapassi del tuo cellulare, così ti sentirai meno in colpa ogni volta che mangi qualcosa… e rimarrai sorpreso da tutto quello che andrai a fare passeggiata a firenze.
  4. Cerca il cupola della cattedrale da tutti i vicoli del centro storico.
  1. Perdersi nel giardini storici dalla città: giardino Bardinigiardino di Boboli. Avrete anche una buona visuale da loro, tra i nostri Punti panoramici di Firenze.
  2. Passeggia senza meta attraverso il oltrarno -dall’altra parte di fiume Arno– nel quartieri più alla moda de Borgo San Frediano y Santo Spirito.
  3. Prendi un Divina Commedia E non farti cacciare da Firenze come Dante mentre lo stai leggendo.
  4. Approfitta di un tour gratuito per esplorare la città conoscendola meglio – qui puoi prenotarla. Oppure, se preferisci, assumi un tour “di una vita” Guarda qui per il prezzo e i dettagli. E, se la tua cosa non è camminare, che ne dici di un? giro in bici o en segway? Dai un’occhiata qui e qui.
  5. Visita una chiesa in un antico mercato del grano, nientemeno che del XIII secolo: il Chiesa di Orsanmichele.
  1. Il Medici Hanno comprato il palazzo dal Pitti, ma hanno mantenuto il nome. Fate un giro delle sue stanze piene di opere d’arte. Uno dei nostri 5 musei imperdibili a Firenze.
  2. Pratica il tuo miglior sorriso machiavellico nella città che ha visto la grande nascita e morte Niccolò di Bernardo dei Machiavelli, Machiavelli per amici.
  3. vai in Santa Maria Novella, sul Chiesa, non nel stazione ferroviaria che visiterai anche se vorrai conoscere il resto della Toscana.
  4. Metti alla prova la durezza dei tuoi denti con cantucci alla fiorentina.
  5. Scappa per raddrizzarlo La torre pendente di Pisa, uno di le escursioni più famose da Firenze. Vi raccontiamo tutti i dettagli in La torre di Pisa e una piazza piena di miracoli. Sappi che c’è molto altro da vedere a Pisa… se vuoi vedere tutto e salire sulla torre, puoi anche noleggiare un tour da Firenze Qui.

Ci sono ancora 30 cose da fare e vedere a Firenze

  1. Acquista la tua crema idratante nello spettacolare Farmacia Santa Maria Novella -il Officina Profumo Farmaceutica di Santa Maria Novella in italiano – fondata dai frati domenicani nel 1221.
  2. Trova l’officina di a artigiano, ci sono ancora ebanisti che creano le cornici a mano in una città turistica come Firenze.
  3. Prendi un telescopio prima di visitare il La tomba di Galileo Galilei sul Basilica di Santa Croce. Se sei un grande fan dell’astronomo, puoi visitare anche il museo a lui dedicato.
  1. Prova il pane toscano e chiedi al fornaio perché non ha sale… la colpa è della Repubblica Marinara di Pisa.
  2. Spaventare con un tour tra leggende e misteri di Firenze -qui hai le informazioni-.
  3. C’è così tanta arte a Firenze che c’è anche un museo gratuito e a cielo aperto, il Loggia della Signoriper. Ti mancherà?
  4. Dato che sei nel Piazza della Signoria, non puoi smettere di visitare il Palazzo Vecchio. Arriva la mattina presto in modo da poter salire sulla torre senza aspettare una vita in fila. Se preferisci che ti venga detto di caricare, puoi assumerne uno visita guidata Qui.
  1. Avvicinati al Sinagoga di Firenze, perché non tutto sarebbe stato chiese.
  2. Mangia un panino al I Due FratelliniSe li fanno dal 1875 e c’è la fila per comprarli… sarà per qualcosa.
  3. Partecipa a una partita di calcio storico fiorentino in Piazza della Santa Croce. Ci sono solo tre partite all’anno, a giugno la finale coincide con la festa di San Juan, patrono della città.
  4. Se non viaggi a giugno, prendi una maglietta viola dal Fiorentina e grida contro la Juventus –sono i più odiati per la loro viola–.
  5. Scopri il arte urbana più fiorentino sui cartelli stradali.
  1. Cosa c’è di più italiano di a Fiat 500 o en vespa? Passa attraverso il Chianti con uno di questi classici – qui e qui puoi vedere i dettagli.
  2. Acquista un pinocchio, pinocchio, di legno e cercare di farlo prendere vita come quello di Geppetto. Lo sapevi che la storia è stata scritta qui? Carlo Collodi?
  3. Cerca il crocifisso di Michelangelo nella sagrestia del Basilica dello Spirito Santo.
  4. Continuando con i crocifissi, nel Chiesa di Tutti i Santi cerca quello di Giotto.
  5. Porta fuori il artista che ti porti dentro e viaggia con i carboncini, Florence ispira.
  1. La pasta si mangia anche a Firenze. Non perdere l’occasione di provarne qualcuna pappardelle sulla lepre. Vi diamo un indizio, la lepre è la lepre in italiano.
  2. ammirala L’ultimo lavoro di Donatello sul Basilica di San Lorenzo, i pulpiti.
  3. Cerca il case a torre medievali che ancora resistono in città. I grattacieli del Medioevo, come la Torre dei Visdomini, la Torre dei Donati o la Torre della Castagna. Alcuni sopravvissuti dopo il Rinascimento e la seconda guerra mondiale.
  4. Regalati il ​​lusso nei negozi del Via dè Tornabuoni. No en vano Gucci, Salvatore Ferragamo o Cavalli son florentinas.
  5. Sapevi che a Firenze ci sono due sculture di David? Non stiamo parlando della copia di Michelangelo davanti a Palazzo Vecchio, ma del David de Donatello al Museo del Bargello.
  1. Avvicinati a Vicolo dell’Onestà, il vicolo in cui nel XVI secolo si trovavano i guardiani della rettitudine e della moralità fiorentina. Sì, il Magistratura dell’Onestà Fu creato nel 1403.
  2. Resta a bocca aperta al frescos de la cappella Brancacci sul chiesa di Santa María del Carmine.
  3. Attraversa il ponte della santissima trinità per avere la migliore vista del Ponte Vecchio, paragonabile solo alla foto della Galleria degli Uffizi.
  1. Non è una gondola, ma puoi navigare in barca classica sul fiume Arno.
  2. Verifica che il barocco trionfò anche a Firenze nel chiesa di Santa Maria de la Anunciación.
  3. Se pensavi che non potessero esserci più chiese… Santa Maria Maddalena de’ Pazzi con la Crocifissione del Perugino.
  1. Ammira i paesaggi più rinomati della Toscana nel Val d’Orcia visitando i borghi medievali di Montalcino, PienzaMontepulciano –Qui puoi vedere i prezzi e le caratteristiche dell’escursione se non vuoi andare con la tua auto.
  2. Toast con chianti per il tuo ritorno a Firenze.

Ricorda che se 60 ti sembrano tanti e non sai scegliere, noi abbiamo il nostro itinerario con mappa a partire dal cosa vedere a Firenze in due giorni. Non sia detto che non andrai nel capoluogo toscano per colpa di Stendhal.

Vuoi andare da viaggio a firenze? Qui puoi farlo:

  • La tua ricerca volo più economico in Italia qui.
  • Scegli il hotel che ti piace di più al miglior prezzo a Firenze qui.
  • Noleggia il tuo trasferimento dall’aeroporto al tuo hotel Qui.
  • Prendi il migliori guide da Firenze qui.
  • Noleggia il tuo visita guidata a Firenze Qui.
  • Noleggia il tuo assicurazione di viaggio con uno sconto del 5% Qui.