25 migliori idee per l’organizzazione del bagno

182

Organizzare il tuo bagno non è un’impresa facile. Disseminati di strumenti, detergenti e contenitori che li contengono, ci vuole molta strategia per mettere le cose in ordine. E se hai poco spazio con cui lavorare, le cose si complicano ancora di più. Quindi, come inizi il processo e quali passi dovresti intraprendere in seguito per avere un bagno pulito, ordinato e ben organizzato? Siamo qui per aiutarti con idee per l’organizzazione del bagno che sfruttano al meglio il tuo spazio.

L’esperta di organizzazione Lucy Milligan Wahl, proprietaria della società di organizzazione professionale LMW Edits, afferma che ogni progetto organizzativo dovrebbe iniziare con cosa tenere e lanciare. “Non lasciare che il senso di colpa ti impedisca di riordinare”, dice. “Il senso di colpa si manifesta in molte forme: dalle preoccupazioni per la sostenibilità (“Non voglio che questo vada in una discarica!”) alle pressioni familiari (“Questo è stato un dono e il donatore sarà così ferito!”) alle insicurezze (“Io ho bisogno di tenere i miei vestiti grassi nel caso in cui ingrassassi di nuovo’).” Ma quel senso di colpa, dice Wahl, non ti aiuterà a fare nulla di produttivo. Quindi sì, mantieni le cose che ami e usi e riordina le cose che non ti piacciono.

Dopo aver risolto ciò che non ti serve, immergiti nella categorizzazione degli articoli “mi piace”: trucco con trucco, cura della pelle con cura della pelle, strumenti di bellezza e persino soluzioni per la pulizia. Chiediti, cosa uso quotidianamente rispetto a cosa uso a volte? Comprendere la frequenza di utilizzo può anche darti un’idea approssimativa di ciò che deve essere facilmente accessibile (e può essere individuato in modo da non dimenticartene) e di ciò che può essere conservato dietro le quinte (come scorta di sapone e tamponi di cotone).

Assicurati di essere anche armato con i prodotti giusti per aiutarti a contenere e organizzare: ne abbiamo raccolti alcuni qui per te.